Castellinaria

CastellinAria - festival di teatro pop

CastellinAriaPer fare un teatro popolarePerché all’aria aperta, immersi nel buio, possiamo vedere le stelle grandi e stare con la testa tra le nuvolePerché vogliamo osare, costruire un castello in aria e far sì che le fondamenta siano solideCompagnia Habitas e Ivano Capocciama vi presentano #CastellinAria, #festival di #teatro popdal 21 al 28 luglio 2018 al #castello di Alvitowww.compagniahabitas.it/castellinaria#CastellinAria #habitas #Alvito #InAria #festival #lazio #regioneLazio

Pubblicato da CastellinAria - Festival di Teatro Pop su Giovedì 12 aprile 2018
7
Giornate di Festival
9
Spettacoli & Concerti
3
Laboratori

Castellinaria

Per fare un teatro popolare

Perché all’aria aperta, immersi nel buio, possiamo vedere le stelle grandi e stare con la testa tra le nuvole

Perché vogliamo osare, costruire un castello in aria e far sì che le fondamenta siano solide

Il castello di Alvito sembra galleggiare sopra la Valle di Comino, magicamente. Un festival è l’occasione per tracciare un ponte tra le energie teatrali contemporanee e le realtà locali. Fondare una comunità che non è culturale e basta, è di tutti i giorni; rifondare la piazza, anzi rifondare il concetto di piazza, chiacchierare, fare teatro insieme.

Perché noi ci vogliamo divertire in una nuova forma: aprire, ma non per gli altri e basta, per noi dapprincipio, per reimparare perché si fa ‘sto mestieraccio bello, se serve ancora a qualcosa, se una risata o una lacrima può essere il segno di qualcosa che c’è stato e che resta.  

TUTTI GLI INGRESSI SONO A OFFERTA LIBERA

SPETTACOLI & CONCERTI

E QUINDI USCIMMO A RIVEDER LE STELLE

E QUINDI USCIMMO A RIVEDER LE STELLE
21 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito


con Giorgio Colangeli e Tommaso Cuneo
dalla Divina Commedia di Dante Alighieri


SCHEDA SPETTACOLO
I primi sei canti del Purgatorio recitati da Giorgio Colangeli e accompagnati da brani musicali scelti, alcuni anche composti, ed eseguiti alla chitarra da Tommaso Cuneo.

ILLUSION OF ETERNITY

ILLUSION OF ETERNITY – Modular in concerto
21 luglio h 23 – Castello Cantelmo di Alvito


Adriano Matcovich  basso elettrico
Federico Procopio   sintetizzatori
Nicolò Di Caro   featuring

SCHEDA ARTISTICA
Tra il jazz e l’elettronica, ambienti sonori che trasportano l’ascoltatore in paesaggi fantastici, arricchiti da costruzioni solistiche che danno vita a un nuovo stile musicale.

LE FURBERIE DI PULCINELLA & SIANTE E BREGHIANDE

LE FURBERIE DI PULCINELLA e SIANTE E BREGHIANDE
22 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito


di e con Fulvio Cocuzzo

SCHEDA SPETTACOLI
Il Teatro d’Arte dei Burattini opera dall’inizio degli anni ottanta, producendo spettacoli ispirati alla tradizione dei grandi burattinai dell’Ottocento. Lo spettacolo parla della gente di Val Comino, muovendosi fra storia ufficiale, cronaca paesana e mito.

L’IMBROGLIETTO – VARIAZIONI SUL TEMA

L’IMBROGLIETTO – VARIAZIONI SUL TEMA
23 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito

con Livia Antonelli, Valerio Puppo, un MacBook
testo e regia Niccolò Matcovich

prod. Compagnia Habitas

SCHEDA SPETTACOLO
Due “buffi” con sembianze di clown, con l’obiettivo di entrare a teatro senza biglietto, reinventano una lingua, creano una precisa partitura di movimenti e azioni che dà vita al fantasmagorico turbinio di variazioni dello sketch iniziale.

APLOD

APLOD
24 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito

di Rodolfo Ciulla
con Michele Fedele, Matteo Giacotto, Giacomo Vigentini, Rodolfo Ciulla

prod. Fartagnan
SCHEDA SPETTACOLO
In un futuro non troppo lontano, il governo ha dichiarato illegale produrre e caricare in internet materiale video.. Nei meandri del web però esistono siti pirata dov’è ancora possibile condividerli. Il più famigerato di tutti è APLOD

QUESTA È CASA MIA

QUESTA È CASA MIA
25 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito

di e con Alessandro Blasioli

SCHEDA SPETTACOLO
Il racconto della sventurata storia vissuta da una famiglia aquilana, i Solfanelli, in seguito al terremoto che ha sconvolto l’Abruzzo il 6 Aprile 2009. Sono raccontati i momenti successivi al sisma e le scelte dello Stato per farvi fronte attraverso gli occhi del giovane Paolo.

SEMI

SEMI
26 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito

con Michele Brasilio e Marina Cioppa
prod. VulìeTeatro

SCHEDA SPETTACOLO
Ugo e Claudia sono una coppia in bilico tra l’amarsi e voler cambiare l’altro. L’amore è in grado di superare problemi che sembrano senza soluzione?

ABU SOTTO IL MARE

ABU SOTTO IL MARE
27 luglio h 21.30 – Castello Cantelmo di Alvito

di e con Pietro Piva
musiche di Paolo Falasca

SCHEDA SPETTACOLO
Abu sotto il mare nasce da una fotografia di un bambino dentro ad una valigia passato ai raggi x alla dogana di Ceuta. Lo spettacolo è la versione di quel bambino, del viaggio che ha affrontato e di come lui immagina che siano andate le cose o di come sarebbero potute andare.

MARIO INSENGA & BLUE STUFF - concerto

MARIO INSENGA & BLUE STUFF
27 luglio h 23 – Castello Cantelmo di Alvito

Atmosfere blues che si fondono con il dialetto napoletano, per una band che nasce nella Valle di Comino.

LABORATORI
Teatro Comunale di Alvito dal 23 al 27 luglio

B CLOWN con Andrea Cosentino

B CLOWN
con Andrea Cosentino

Esito finale il 27 luglio h 18, ingresso gratuito

Costo laboratorio: 120 euro

SCHEDA LABORATORIO
La nostra vuole essere una esplorazione della stupidità, nel senso ludico del termine, come motore umano e vitale dell’esperienza performativa. Che viene prima di ogni distinzione di stile e di genere.

Il focus sarà un lavoro sul clown, ovvero l’esplorazione della propria comica fragilità attraverso l’esposizione del proprio esibizionismo.  

C’ERA QUELLA VOLTA CHE - bologninicosta

C’ERA QUELLA VOLTA CHE
Esito finale il 27 luglio h 19, ingresso gratuito

Costo laboratorio: 80 euro

SCHEDA LABORATORIO
Partiamo dalla fiaba per riflettere sulla cittadinanza attiva. Vogliamo coinvolgere corpo e mente in una narrazione collettiva: “C’ERA QUELLA VOLTA CHE” è un laboratorio cittadino per uno storytelling performativo.
Una narrazione che recupera e rimescola le tracce, le memorie vicine e lontane, i bisogni presenti e le speranze future.

LO SGUARDO NEL CASTELLO - Workshop di visione e critica a cura di Andrea Pocosgnich

LO SGUARDO NEL CASTELLO

Workshop di visione e critica a cura di Andrea Pocosgnich
Teatro&Critica

Costo laboratorio: 100 euro

SCHEDA LABORATORIO
L’obiettivo è di creare una vera e propria redazione giornalistica che seguirà il Festival col compito di raccontarlo in tutti i suoi aspetti tramite una pubblicazione online.
Spettacoli, laboratori e incontri: CASTELLINARIA darà la possibilità di un’osservazione che sarà rivolta non solo agli eventi spettacolari ma verrà contaminata da sguardi laterali che coinvolgeranno lo spettatore in un costante scambio tra messinscena e formazione.

Facebook